IL CODACONS HA APPRESO CHE UN ALTRO PROMOTORE FINANZIARIO / BROKER OPERAVA TRA LA PROVINCIA DI PADOVA E DI VENEZIA IN MODO POCO LINEARE E PERTANTO HA DECISO DI ORGANIZZARE UNA ULTERIORE ASSEMBLEA INFORMATIVA

Aprile 6, 2022 admin 0 Comments

Il CODACONS, nel corso della scorsa assemblea era già stata informata dell’esistenza sul territorio tra la provincia di Padova e di Venezia di un altro promotore finanziario/broker, che ha operato con modalità poco lineari, ma ne ha avuto conferma solo in questi giorni. Una investitrice ha già depositato un esposto all’Arma dei Carabinieri, illustrando quanto accadutole nonché lo smaterializzarsi, nel giro di pochi giorni, di questo promotore che ha smesso di rispondere ai telefoni, alle email, ai messaggi e su whatsup, rendendosi di fatto irreperibile.

A fronte di questi elementi, il CODACONS, che intende formalizzare la propria costituzione di parte civile anche in questa vicenda,  non può già da ora che stigmatizzare in ogni caso l’operato di questi promotori a dir poco discutibile quantomeno nella tenuta dei rapporti con i clienti – risparmiatori,  che hanno dovuto scoprire da soli che quanto gli veniva rappresentato come un guadagno fino a pochi giorni prima, si era in realtà tramutato in una perdita secca e totale del proprio investimento.

Il CODACONS,  pertanto,  anche in questo caso ha redatto la nomina di persona offesa che distribuirà gratuitamente durante l’assemblea e che ciascun truffato potrà compilare, firmare ed inoltrare alla Procura della Repubblica (verrà poi pubblicata anche sul proprio sito nazionale  www.codacons.it all’interno della pagina dedicata alle “ azioni in corso” da cui potrà essere scaricato con facilità dalla prossima settimana).

La nomina di persona offesa è lo strumento con cui il singolo risparmiatore segnala a chi sta conducendo le indagini e, quindi, alla Procura della Repubblica a cui la nomina di persona offesa è indirizzata, che tra i potenziali danneggiati occorre tenere in considerazione anche il proprio nominativo ed al tempo stesso consente di venire informato dalla Procura della Repubblica degli sviluppi del procedimento penale, come ad esempio, l’eventuale richiesta di rinvio a giudizio di colui o coloro che verranno individuati quali responsabili della truffa (e/o degli eventuali reati ravvisati)  e sapere così la data entro cui costituirsi parte civile nel processo penale per chiedere il risarcimento del danno.

Al fine di poter fornire un aiuto concreto ai risparmiatori truffati, in merito anche alle possibili iniziative da intraprendere a tutela dei danni patiti sia in sede civile sia in sede penale, il CODACONS ha organizzato per la giornata di

Lunedì 11 aprile 2022 dalle ore 17,30 presso l’Hotel Marconi sito in Via Marconi 186 a Ponte San Nicolo  Padova

un’assemblea aperta diretta a tutti i risparmiatori che hanno subito la perdita dei propri investimenti a seguito delle condotte dei promotori finanziari operanti sul territorio di Padova e Venezia, per fornire chiarimenti ulteriori o per dare la possibilità di presenziare all’incontro a chi non vi fosse riuscito mercoledì 30 marzo u.s.

L’assemblea è volta anche a garantire supporto a tutti i truffati che, come in vicende analoghe, si sono lasciati andare a gesti insani per la vergogna di aver perso tutti i propri risparmi, in quanto spesso esiste una via di uscita ed è motivata dal fatto  che in questi casi è opportuno fare gruppo e condividere con gi altri truffati la propria esperienza, perchè è solo dal confronto che possono emergere elementi utili per le indagini e per il recupero delle somme perse.

Per informazioni, inoltre, si può chiamare il numero verde del CODACONS 800 050800

Vice Presidente Nazionale CODACONS

Avv. Bruno Barbieri

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *